Djokovic, da un italiano all’altro: “Musetti top player, Berrettini pericoloso”.

0
257

Dopo la partita applausi da parte di Djokovic nei confronti di Lorenzo. Ora tocca a Matteo “è potente e in forma, non posso sottovalutare il giocatore romano”. Su questa e altre partite si può scommettere online ed il sito https://topscommesse.com/ fa al caso vostro proponendo anche un ottimo bonus di benvenuto.

Musetti ha lottato contro il numero 1 ed è riuscito a strappargli due set prima di cedere, Nole lo ha applaudito perché in campo è stato un ottimo avversario. Sulla strada per arrivare alla semifinale ora c’è Matteo Berrettini. Tra i due c’è solo un precedente e si tratta del veloce indoor delle Nitto Atp Finals a Londra nel 2019.

Novak esprime il suo giudizio su Lorenzo

Prima presenza agli ottavi per il 19enne di Carrara e Nole da un giudizio post partita: “Lorenzo ha tutto, sia sulla terra battuta che sulle altre superfici, si può considerare un giocatore d’elite. Lo conosco bene mi ci sono allenato un po’ di volte, lo considero un bravo ragazzo e finalmente ci siamo affrontati in un match ufficiale”.

Il numero 1 al mondo da un giudizio molto positivo all’italiano ed ha una visione ottima per il futuro “ha intrapreso la strada giusta e, se continuerà così, potrà di certo diventare un top player”.

Berrettini, prossimo rivale

Nole risulta ben informato nei confronti del suo prossimo avversario romano “eccomi a giocare con un altro ragazzo italiano e sicuramente sarà una bella partita. Matteo è in forma e possiede un ottimo servizio e un diritto favoloso, due ottime armi. La scorsa stagione è stata chiusa alla grande e questa ha continuato con lo stesso valore.

Ha battuto Thiem in Australia giocando molto bene l’Atp Cup e è arrivato con l’Italia in finale. E’ molto aggressivo ed ha sia un buon drop che una grande potenza di fuoco. Ottimo servizio che gli permette di avere delle palle facili centrali da poter chiudere con il suo diritto. Per completare il quadro è capace anche ad andare a rete”.

Non intendo sottovalutarlo considerando anche la differenza di riposo che lui ha avuto per il ritiro di Federer agli ottavi. “Berrettini in classifica è tra i primi 10 già da un pò di tempo e fisicamente è in forma.  Siamo ai quarti di finale e se si vuole vincere devi essere al meglio”.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here