Ninja e samurai, quando con i videogiochi si viaggia nel Giappone antico

0
19

Con il mondo videoludico si viaggia nel mondo e anche in tempi passati, tra figure mitiche e reali che affascinano da tempo il mondo delle letteratura, del cinema, dei giochi. Con un nuovo prodotto per Playstation 5 arriviamo nel Giappone antico per conoscere ninja e samurai.

Samurai

Uno dei film trasmessi di recenti dalla televisione dedicata all’antica casta militare giapponese è “L’ultimo samurai“. Pellicola diretta da Edward Zwick con Tom Cruise e Ken Watanabe, film premiato con quattro premi Oscar e tre Golden Globe. Di film sui samurai ce ne sono diversi, alcuni ispirati agli eventi storici così come devono essere raccontanti, altri ai manga o alla letteratura ispirata ai samurai.

Come abbiamo detto, i samurai erano membri della casta militare del Giappone feudale, erano a tutti gli effetti cavalieri, guerrieri che come indica il significato giapponese erano “coloro che servono la nobiltà”, i loro compiti di difesa militare erano tanti. Come guerrieri erano addestrati ad utilizzare la spada, a portare grosse e pesanti armature, ad andare al cavallo, alle tecniche di lotta e difesa personale. Ideali, filosofia, attaccamento alla più profonda spiritualità e religiosità giapponese fanno dei samurai un ordine militare ricco di valori e idealizzazioni che affascinano e ispirano. Alla fine i samurai verranno sostituiti dagli eserciti moderni, contemporanei.

Ninja

Nell’antichità esisteva lo spionaggio proprio come esiste oggi, i ninja erano spie e molto spesso spie mercenarie del Giappone feudale. Anche i ninja hanno ispirato film, racconti, anime, film di spionaggio come tutta la saga 007 che spesso vede James Bond combattere contro queste figure spie, sabotatrici, guerrigliere, infiltrate giapponesi. I ninja non hanno armature ma un vestiario nero o attillato o molto leggero che serve a favorire il movimento di combattimento e arte marziale, l’uso dell’arma bianca volante e molto tagliente (le famose stelle dei ninja), il nascondimento. Il bravo ninja non si fa vedere, non si fa sentire, è veloce e scaltro, praticamente un fantasma che compare alle spalle senza che te ne accorgi. Sono abili manipolatori perché secondo tecniche Oniwaban sono addestrati a tecniche di guerrignia psicologica. Insomma, mobilitano le masse e creano scompiglio negli eserciti nemici, quindi rappresentano anche una spalla importante dei samurai quando non ne sono nemici.

Rise of the Ronin

Rise of the Ronin è un nuovo gioco di azione del Team Ninha. Sony ha svelato questa novità esclusiva di PS5 durante lo state of Play di metà settembre. Gli sviluppatori hanno poi raccontato i dettagli e un open world. Un gioco che ha richiesto sette anni di lavoro ispirato ai Ronin dei samurai senza padrone, decaduti diventati leggendari perché come Robin Hood si misero dalla parte dei contadini schiacciati dalle troppe tasse dei signori e delle autorità feudali. Rise of the Ronin, di cui sono disponibili diversi video anteprima, è ambientato nel “Bakumatsu”, periodo buio del Giappone sul finire del XIX secolo. Una guerra civile mette a confronto contadini e signori dispotici, governo centrali e tanti mini centri di poteri gestiti da governatori o signorotti arricchiti. Poi un ronin che deve combattere diverse battaglie in un momento dove era anche molto forte l’influenza dell’Occidente che stava conquistando molti paesi asiatici.

Queste alcune informazioni di Rise of the Ronin diponibile al momento con delle anteprime, l’arrivo definitivo è previsto per il 2024.

Samurai split slot

I samurai con le loro antiche armature approdano anche in piattaforme di casinò online come betmaster. Samurai Split TM è uno dei giochi slot ospitati, funziona su 25 linee e 5 rulli, è categorizzato con volatilità media e 96,63% di RPM. I samurai sono visibili nel video introduttivo e sullo sfondo, con un grande tempio giapponese e poi lo scenario di una battaglia. Qui a suon di spin si tenta la fortuna combinando simboli dell’antico Egitto medievale, lettere e numeri. La casa produttrice che ha prodotto Samurai Spin e Next Gen che ha investito molto sulla grafica, la musica, i suoni e l’animazione che coinvolge molto il giocatore già dall’introduzione.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here