A Londra in inverno: come preparare al meglio la valigia

0
40

Qual è la prima cosa che salta alla mente appena si sente nominare Londra? La pioggia, esatto. Il clima londinese, infatti, è famoso in tutto il mondo per essere ricco di precipitazioni costanti, molto umido e con temperature rigide, complice la presenza dell’Oceano Atlantico. Non mancano le ore di sole, è chiaro, soprattutto tra giugno e luglio, ma il tempo è molto variabile e gli acquazzoni improvvisi sono all’ordine del giorno.

Che sia estate o che sia inverno, se si organizza una vacanza a Londra, è fondamentale portarsi dietro un ombrello perché la pioggia londinese arriva quando meno ce lo si aspetta, e non è raro avere condizioni meteo differenti durante la stessa giornata.

Ma come vestirsi a Londra in inverno? Se ci si reca in Inghilterra nei mesi più freddi, è bene prestare attenzione ad alcuni consigli per fare la valigia prima di andare a Londra e non rischiare di sentire troppo freddo o di non avere l’outfit adeguato al clima di Londra.

Outfit Londra: cosa portare in valigia

In linea di massima, Londra è una città non particolarmente calda né particolarmente fredda, ma quello che è rilevante è il tasso di umidità. Il clima è abbastanza temperato in tutte le stagioni, i giorni di pioggia sono parecchi, è vero, ma si alternano a quelli di sole. Neve e nebbia, invece, sono pressoché inesistenti nella capitale britannica.

In primavera gli sbalzi di temperatura sono molto frequenti, ma durante l’estate il clima si mantiene mite, con temperature medie intorno ai 25 gradi, con 12° di minima. Luglio si classifica come il mese più caldo dell’anno. È l’autunno la stagione più piovosa a Londra (con ottobre in testa), il cielo è quasi sempre grigio e fa parecchio freddo.

Per quanto riguarda l’inverno, è ovvio che anche in Inghilterra ci siano mesi molto freddi, il più freddo dei quali è gennaio (sebbene è molto raro che a Londra si scenda sotto gli zero gradi, ma si rimane sempre sopra i 2°), mentre febbraio è il mese più secco. Tra novembre e gennaio, Londra viene pervasa dalla magia delle feste di Natale e lo spettacolo è imperdibile, un motivo in più per scegliere di visitare Londra in inverno.

Ma bisogna partire preparati, controllare il meteo e portarsi dietro l’abbigliamento necessario per trascorrere delle piacevoli giornate in una delle capitali più visitate al mondo e con temperature non eccessivamente rigide, ma anche sapere come vestirsi a Londra nelle altre stagioni.

londra-in-inverno

Quali vestiti portare a Londra?

Organizzare al meglio il proprio bagaglio è fondamentale per la buona riuscita di una vacanza e, soprattutto quando si viaggia con il bagaglio a mano, è importante scegliere il necessario abbigliamento per Londra e non portarsi dietro capi che non verranno indossati perché troppo leggeri o inadeguati.

In primis, si consiglia di partire con abiti pratici e comodi, da indossare in tutti i contesti e le occasioni. È fondamentale un giaccone pesante con cappuccio, possibilmente lungo, per riparare anche le gambe. I maglioni devono essere abbastanza pesanti e a collo alto e non devono mancare almeno una sciarpa, un paio di guanti e un cappellino di lana. Le calze lunghe e calde sono un accessorio fondamentale, sia per le donne che per gli uomini, da indossare sotto ai pantaloni, per i quali non ci sono indicazioni particolari, vanno bene anche dei jeans.

Gli scarponcini devono essere antipioggia e antiscivolo, così come è molto utile avere con sé un impermeabile pieghevole da portare dentro allo zaino e indossare all’occorrenza. Per lo stesso principio, non bisogna dimenticare di portare delle protezioni per zaini, borse e macchine fotografiche.

Un altro consiglio, che vale per tutte le città in cui ci si reca, è quello di vestirsi a strati o, come si suol dire, “a cipolla”: sebbene fuori l’aria sia molto fredda (in particolar modo la sera), nei locali della movida e della ristorazione le temperature sono alte, per consentire una piacevole permanenza ai clienti. Il rischio è quello di sudare se si è vestiti troppo pensanti e di raffreddarsi una volta usciti per via degli sbalzi di temperatura.

Attenzione a tenere sempre la gola ben coperta anche d’estate, a causa dell’alto tasso di umidità a Londra.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here